Cosa ne pensi di Maria Montessori e del suo metodo per educare i bambini?

by Giorgia
Maria Montessori incoraggia di educare i bambini all'autonomia.

Anche se non sono una fan incallita di Maria Montessori, devo ammettere che alcuni dei suoi concetti sono proprio validi. Trovo bello il suo motto:

Aiutami a fare da solo.

Che non significa lasciare i bambini allo sbaraglio, ma di lasciarli liberi di sperimentare, di sviluppare le abilità fisiche necessarie, di svolgere da soli le proprie attività, senza continui interventi da parte degli adulti. 

Secondo Maria Montessori, un bambino educato all’autonomia oggi, sarà un adulto capace domani. Beh in fondo è quello che mi auguro per le mie bambine.

In quali modi pratici noi genitori possiamo educare i nostri figli all’autonomia e alla libertà?

Prendersi cura degli animali o delle piante del giardino: Sapere che una piantina senza le cure necessarie potrebbe seccare, ad esempio, non solo responsabilizza il bimbo, ma lo aiuta a sentirsi parte integrante della vita e capace di prendersi cura di un altro piccolo essere vivente. 

Stessa cosa per gli animali domestici, che necessitano di cibo, acqua e coccole. Le mie bambine non vedono l’ora di aggiungere alla ciotola del gatto le crocchette e sanno che lo devono fare tutte le mattine prima di uscire di casa e alla sera prima di andare a letto.

Cosa ne pensi di Maria Montessori?

Lasciare che il bambino svolga le faccende domestiche: Lasciamo che i nostri figli si sentano parte integrante della casa e che possano dare il loro contributo, svolgendo piccole faccende domestiche. Un bambino piccolo potrà  aiutare la mamma a spolverare o ad apparecchiare la tavola.

Maria Montessori incoraggia di educare i bambini all'autonomia.

Recentemente abbiamo ricevuto i nuovi set Beddy’s e le bambine non vedono l’ora di rifare il letto tutte le mattine. I set Beddy’s sono composti da una trapunta e un lenzuolo di alta qualità , tutto in un unico pezzo. Mi piace il fatto che le cerniere siano grandi, super robuste e che non si impiglino sul tessuto come ci si potrebbe aspettare da loro.

Una volta che sei pronto per andare a letto, basta decomprimerlo ed entrare. E’ tutto così semplice! Una volta che sei sveglio, basta comprimerlo. Sono davvero felice di avere i set Beddy’s , perché le mie figlie riescono a fare i propri letti con un semplice movimento! Ora Adelaide dice di essere una BIG GIRL 😉 Anche questo è un modo per coltivare l’autonomia nei bambini.

Come dovrebbe comportarsi il genitore in tutto questo?

Il genitore o l’educatore resterà  in silenzio, evitando commenti positivi o negativi, pronti ad intervenire in caso di reale necessità  o per ristabilire l’ordine, ma fino a quel momento è bene che i più piccoli facciano da soli. L’adulto, in pratica dovrebbe osservare molto e parlare poco. Che bella lezione, non credi?! Io devo migliorare tanto sotto questo aspetto …

E tu, cosa ne pensi riguardo Maria Montessori e il suo metodo? Scrivimelo nei commenti.


Potresti essere interessato a questo post Come insegnare più lingue ai bambini.


DISCLAIMER: questo post è scritto in collaborazione con i set Beddy’s, ma tutte le opinioni sono al 100% mie!

You may also like

Leave a Comment

We use cookies on our website to enhance your browsing experience. If you continue to use our website, we assume that you are happy for us to do this. To understand about how we use cookies or amend your preference, please see our Privacy & Cookies Policy. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.