Vivere all’estero: intervista ad Anna Bardazzi co-founder del blog Cinquanta sfumature di Mamma

by Giorgia

Continua il mio viaggio alla scoperta delle tante donne italiane che vivono all’estero. Oggi è la volta di Anna Bardazzi, co-founder dell’amatissimo blog Cinquanta sfumature di Mamma.

Alzi la mano chi non conosce la fenomenologia delle mamme? 😉

Anna Bardazzi non è solo brava a descrivere le sue emozioni nel blog, le piace tanto viaggiare e sarà difficile non innamorarsi delle sue fotografie che pubblica sul suo account Instagram anna_50sdm.

Ok ok basta con i giri di parole, ti lascio alla lettura di questa strepitosa intervista.

Intervista ad Anna Bardazzi

Parlami di te: chi sei e da dove vieni?

A: Mi chiamo Anna, ho 35 anni e sono nata e cresciuta a Prato, dove ho vissuto fino alla fine dell’Università. Ho due bimbe di 6 e 8 anni, un marito milanese, una laurea in Scienze Politiche e un master in Lingue. Sono giornalista alla base, mille altre cose nei fatti.

Dove vivi attualmente?

A: Vivo a Parigi dal 2009, con una pausa espatrio a Panama tra il 2015 e il 2017.

Quali sono i motivi principali del trasferimento?

A: Dopo la laurea ho conosciuto mio marito e mi sono trasferita a Milano. Lui lavorava per un’azienda francese con head quarter a Parigi e insieme sognavamo di venire a vivere qui… e l’abbiamo fatto!

Qual è stata la tua prima sensazione appena arrivata a Parigi?

A: Che a nessuno sarebbe interessato niente di me, e avevo ragione.

Come si svolge la tua giornata a Parigi?

A: Ormai sono 9 anni, interruzione di 19 mesi a Panama inclusa, che vivo a Parigi. Fino a prima del trasferimento lavoravo full time, uscivo alle 8, accompagnavo le bambine al nido e a scuola, la sera tornavo alle 19 circa e mi occupavo delle bimbe e delle cose di casa. Mio marito non c’era e i weekend erano tutti molto simili gli uni agli altri! Più che la vita da expat, facevo una vita da immigrata. Da quando sono tornata da Panama lavoro su missioni, ho una mia attività e collaboro con delle aziende, quindi le giornate sono tutte molto diverse le une dalle altre!

Sei riuscita a costruire una rete di amicizie?

A: Poche ma buone. Alcune italiane (le mie ex colleghe, una è la mia migliore amica), un’ottima vicina francese, altre che non sono proprio amiche, ma su cui so di poter contare a occhi chiusi.

Ci sono degli usi e costumi locali che ti hanno colpito perché diversi da quelli italiani?

A: Come vengono cresciuti i bambini, oltre ai soliti miti sull’igiene, il bidet, l’alimentazione, i capelli e via dicendo.

Credi saresti una mamma diversa se fossi in Italia?

A: Assolutamente sì!

Vivere all'estero: la mia intervista ad Anna Bardazzi

Vorrei conoscerti meglio. Mi dici 3 qualità che ti contraddistinguono?

A: Sono generosa, altruista e fidata.

Ora 3 difetti.

A: Mi sdegno, sono snob e intollerante verso l’ignoranza. Ma ci sto lavorando.

Insieme a Chiara e Roberta, avete fondato Cinquanta sfumature di Mamma. Qual è la missione del vostro blog?

A: Unire le donne, le mamme. Ma mi sembra un’impresa sempre più dura!

Quando avete sentito l’esigenza di scrivere il libro Cinquanta sfumature di mamma (Giunti Editore)?

A: Sono stati loro a proporcelo… Noi di idee ne abbiamo sempre diecimila, solo che non abbiamo mai tempo per metterle in pratica. Ne abbiamo già altri 3 o 4 nel cassetto!

Mamma, giornalista, scrittrice e blogger. In quale ruolo ti senti di più a tuo agio?

A: Non pensavo che l’avrei mai detto, ma credo in quello della mamma.

Da 1 a 10, quanto ti sostiene tuo marito nei progetti?

A: 11. Soprattutto perché ho lasciato l’ennesimo tempo indeterminato per seguire i suoi progetti!

Ultimo libro che hai letto?

A: Atlante leggendario delle strade d’Islanda.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

A: Scrivere un romanzo, ovviamente.

Grazie Anna Bardazzi per la disponibilità e per l’utilizzo delle immagini.


Potrebbe interessarti anche Vivere all’estero: la storia di Nicoletta Consumi, giornalista italiana espatriata in Svezia.

You may also like

2 comments

Intervista alla mia amica Serena Mammadalprimosguardo – 12/24/2018 - 9:19 AM

[…] Potrebbe interessanti Vivere all’estero: intervista ad Anna Bardazzi co-founder del blog Cinquanta sfumature di Mamma. […]

Vivere all'estero: intervista ad Olimpia Genova espatriata per amore a Dubai – once upon a dream 07/18/2019 - 10:57 AM

[…] Potrebbe interessarti Vivere all’estero: intervista ad Anna Bardazzi co-founder del blog Cinquanta sfumature di Mamma […]

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.