Rimedi naturali: come usare gli Oli Essenziali

by Giorgia

Conosci l’Aromaterapia? E’ considerata un ramo della fitoterapia che usa gli Oli Essenziali, ossia le sostanze volatili e fortemente odoranti delle piante.

Gli Oli Essenziali sono essenze pure e distillate che vengono estratte dal frutto, buccia, ramoscelli, foglie o fiori di una pianta e siccome si tratta di sostanze molto concentrate, sono da utilizzare preferibilmente diluite in un olio di mandorle dolci, possibilmente biologico e spremuto a freddo.

Possono essere inalati per mezzo dei diffusori oppure mescolati ad altri ingredienti per creare degli spray per ambienti. Ti mostro una breve panoramica dei principali possibili utilizzi degli Oli Essenziali come rimedi naturali.

Sono certa che non ne potrai più fare a meno 😉

Gli Oli Essenziali possono essere inalati per mezzo dei diffusori.

Faccio una premessa: nel in caso si desideri utilizzarli per i propri bambini, durante la gravidanza o come medicamenti per via orale, è necessario usare le dovute precauzioni!!!

Allevia il mal di testa. Gli aromi più indicati per alleviare il mal di testa sono: Lavanda, Menta e Zenzero. Diluisci le essenze con olio vettore ed applica la soluzione sulla fronte, tempie e nell’area posteriore del collo, massaggiandola sulla pelle con delicati movimenti circolari, mentre inspiri profondamente.

Cura l’acne. Per preparare un trattamento anti-acne naturale aggiungi 5 gocce di olio essenziale di Melaleuca a un cucchiaino di gel di Aloe Vera. Mescola accuratamente e applica il composto sulle zone del viso colpite dall’acne con la punta delle dita o con un cotton fioc. Conserva la miscela in un barattolo chiuso in frigorifero, al massimo per una settimana.

Affronta l’insonnia. Gli oli essenziali non curano l’insonnia o la causa di fondo, ma sfruttare la loro azione calmante e rilassante prima di andare a dormire può essere di aiuto per cadere velocemente nelle braccia di Morfeo.

I migliori tre oli essenziali contro l’insonnia sono la Lavanda che favorisce il rilassamento, la Camomilla che è un sedativo naturale, e la Salvia sclarea che ha proprietà narcotiche.

Prima di andare letto prova a fare un bel bagno caldo e aggiungi un paio di gocce di questi Oli Essenziali nell’acqua o se usi un diffusore in camera, aggiungi qualche goccia di olio di Lavanda, Camomilla o Salvia prima di coricarti.

N.B. Alcuni Oli Essenziali, come il Rosmarino, il Cipresso, il Pompelmo, il Limone e la Menta sono particolarmente energizzanti e stimolanti, quindi dovresti evitarli prima di andare a letto.

Allevia lo stress. Gli Oli Essenziali vengono impiegati maggiormente per promuovere il benessere emozionale, riducendo lo stress e innescando la calma e la tranquillità. Questi prodotti hanno un effetto positivo sulle nostre emozioni perché i recettori olfattivi umani sono collegati direttamente al sistema limbico del cervello, l’area deputata alle emozioni, alla memoria e all’eccitazione sessuale.

A questo proposito creo un’atmosfera rilassante con il mio diffusore elettrico Bluetooth by artnaturals. Ha tutto ciò di cui potresti aver bisogno con la tecnologia Bluetooth per la riproduzione musicale, le luci a LED che cambiano colore racchiuse in una bellissima custodia in legno naturale, crea un ambiente rilassante ovunque.

Gli oli essenziali vengono impiegati maggiormente per promuovere il benessere emozionale, riducendo lo stress e innescando la calma e la tranquillità.

Il mio diffusore Bluetooth by artnaturals è silenzioso ed è possibile selezionare la quantità di tempo in cui si accende (da 1, 3 e 6 ore). Nel set sono inclusi 8 oli essenziali: Arancia dolce, Citronella, Incenso, Tea tree, Menta piperita, Rosmarino, Eucalipto e Lavanda.

Allontana gli insetti. Una soluzione concentrata di olio di Eucalipto citrato è un’alternativa perfetta ai prodotti repellenti che si acquistano al supermarket (pieni di sostanze chimiche) per tenere alla larga gli insetti molesti.

Per preparare il repellente naturale, mescola 30 ml di olio vettore con altrettanto di Hamamelis, 50 gocce di olio essenziale di Eucalipto citrato, 10 gocce di olio di Lavanda, 10 gocce di olio di Cedro e 10 gocce di olio di Rosmarino. Miscela tutti gli ingredienti e travasali in una bottiglia spray. Agita bene prima di applicare il prodotto.

Come prevenzione ai pidocchi. Le mie amiche Silvia, Monica e Camilla, mi hanno consigliato di aggiungere qualche goccia di Tea Tree allo shampoo o come trattamento d’urto due gocce di Tea Tree Oil dietro le orecchie, ogni mattina prima di portare il bambino all’asilo.

Come prevenzione alle infezioni vaginali. Sempre Silvia mi consigliava di aggiungere qualche goccia di Tea Tree al detergente intimo per prevenire infezioni come candida e cistiti.

Limita i capogiri associati alle vertigini. Si ritiene che la Menta sia l’aroma più potente in questi casi. Viene comunemente usata per trattare la nausea e le vertigini, perché contiene il mentolo, il mentile acetato e il mentone, tre componenti che sono responsabili dell’effetto rinfrescante e rinvigorente della Menta.

Quando i capogiri si fanno sentire, fai cadere poche gocce di olio di Menta su un batuffolo di cotone o un fazzoletto e annusalo. Ci sono altri oli che puoi usare per trovare sollievo dalle vertigini: Cipresso, Basilico, Mirto, Lavanda, Zenzero, Rosa, Rosmarino e Mandarino.

Sollievo dalle scottature solari. I più indicati per le proprietà analgesiche e antinfiammatorie sono l’olio di Lavanda, di Helichrysum, di Rosa. Il metodo di applicazione più efficace consiste nel mescolare l’olio al gel di aloe vera (una goccia di olio per un cucchiaino di gel) e spalmarlo direttamente sulla zona scottata.

Sblocca la congestione nasale. L’olio di Eucalipto aiuta a liberare i seni nasali. Per preparare un decongestionante topico naturale, mescola l’olio di Eucalipto con un olio vettore (3-5 gocce in un cucchiaino di olio) e applicalo in piccole quantità sotto il naso o sul petto. Oppure aggiungi qualche goccia di olio di Eucalipto nell’umidificatore o in un diffusore di fragranze.

Per profumare la casa. Versa un pò d’acqua nella tazza superiore del diffusore e poi aggiungi qualche goccia dell’Olio Essenziale che preferisci, il profumo si sprigionerà in tutta la stanza.

Oppure versa dell’Olio Essenziale nella cera di candela. Accendi la candela e aspetta un paio di minuti affinché la cera si fonda un pò. Spegnila e lascia cadere qualche goccia di olio sulla cera fusa prima di riaccendere la candela con cautela. Stai attento a non impregnare lo stoppino di olio, dato che è altamente infiammabile.

[Fonte wikiHow]

PH by Giorgia Balestri ©2018 once upon a dream

 

You may also like

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.